La bandiera

Oggi raggiungerò un picco
che nessuno ha mai raggiunto.
Dovrei godermelo.
Ma non è così.

Godetevi il viaggio,
dicono.

Come se questo
fuori per una passeggiata.

Questa non è una passeggiata.
È una gara.

A questo vertice
non entri a passeggiare.

Si arriva lentamente, sì,
tutto lentamente
che può essere raggiunto,
ma non a piedi.

Almeno
Non so come fare in questo modo.
E nemmeno loro.
Ecco perché non sono qui.

Si inizia
aggiungere ore,

che ti rubano giornate intere.

Ore
che nascondono il passare dei mesi e il peso degli anni.

Anni dedicati
per fare questo,
che nessuno ha mai fatto.

Altri diranno
che si tratta dell'ego,
che faccio
per il riconoscimento.
Non sanno cosa fa male
l'adulazione.

Lo si fa perché non si ha scelta.

Un pizzico
che si porta tra
petto e stomaco.

Lui stringe e ti dice
quello che hai
da fare.

Ti distingue
anche dal tuo popolo.

Lo assaporerò più tardi,
è passato abbastanza tempo,
quando non fa più male guardare.

Allora forse,
se sono fortunato,
Posso girare la testa
e pensare: ce l'ho fatta.
Allora mi divertirò.
E forse, per un momento,
perdonami.

No!
Non può essere.

17 settembre 2020
Ho finito di costruire una struttura
per creare webcomics reattivi.
Ho pensato che fosse il primo
tempo è stato fatto.

11 dicembre 2020,
Ho scoperto che esisteva già dal 2017
un progetto con tutte le basi
di ciò che un webcomic dovrebbe essere
reattivo ben fatto:

Norme, semantica e arte sequenziale
e un primo comico reattivo
Aerei giocattolodaPablo Defendini.

Ho finito la mia carriera,
Sono rimasto con i risultati camminati
e sapere che non ero
solo nella mia follia.

Eppure ora,
con tutto perso,
Comincio a vedere la bellezza.

Questo è un webcomic reattivo e multilingue.

Suquesto link Descrivo le caratteristiche principali dei fumetti reattivi che pubblico. C'è anche una demo con le opzioni di layout di questo formato.

Quando finisco una nuova storia, la comunico su queste reti sociali: